lunedì 11 ottobre 2010

giveaway casa della prateria





Ma è proprio il famoso libro scritto dalla simpaticissima mamma che ho conosciuto nella libreria nell'incontro con yummymummy....(oltre a supermamma) colgo l'occasione al volo.... io partecipo e voi?
Cliccate qui e buona fortuna...

piove...cappuccino e cornetto per cominciare

http://www.calorie.it/blog_images/05_02_2008.jpg





Brutto tempo, piove e l'aria è più frizzante...lo so l'estate è finita e l'inverno è alle porte ma volevo godere ancora di quelle giornate miti.....stamani ho sentito il primo starnuto della stagione da twin M e ho pensato...ecco qua si ricomincia.

L'unica cosa positiva di questo inizio settimana....il cappuccino e cornetto della mattina al mio bar preferito..... si lo so è da "cicci" ma mi fa cominciare meglio la giornata.

Buona colazione a tutti con cappuccino e cornetto o da meno "ciccie".

domenica 10 ottobre 2010

giveaway supermamma








Che ne dite di passare un bel week-end rilassante? Vi interessa?

E allora partecipate a questo giveaway di supermamma cliccando qui

Supemamma è una delle mamme che ho conosciuto nel mio incontro con yummymummy abbiamo avuto poco tempo ma mi è sembrata una persona molto solare e in gamba...insomma io partecipo magari ho l'occasione di incontrarla di nuovo e approfondire l'amicizia... buona fortuna a tutte le mamme

venerdì 8 ottobre 2010

Letture di una mamma gemellare

www.bachecaannunci.it





Da quando sono mamma di gemelli sono cresciute anche le cose proposte per gemelli...c'è stata una crescita esponenziale di casi ed è aumentato quindi l'interesse relativo del mercato.

Per quanto riguarda il settore editoriale, ho letto pochi libri relativi ad essere mamma ..un pò per tempo e un pò perchè credo che sia più utile leggere un libro che "sdrammattizzi " la situazione e rilassi la mamma piuttosto di uno che ti faccia sentire come quella inadeguata o che non riesce tipo Fate la nanna di Estevill...molto meglio Non solo mamma delle super elastic mamma che ti fa morire dalle risate e ti fa capire che non sei sola in questo delirio di mamme alle prese con la quotidianità della vita...anche il blog è un super strumento di lettura naturalmente. Poi sono utili i libri che ti aiutano a stimolare la creatività dei bambini nelle loro attività di gioco tipo il libro di Yummymummy o qualche libro "leggero" tipo quelli della Kinsella..io ho letto I Love shopping e della stessa serie ho comprato I love shopping con il baby e conoscendo l'autrice già rido da sola ... Ho letto il libro SOS tata ma preferisco, quando capita, seguire le puntate della serie che mi rimangono più impresse nella memoria...

Adesso sul comodino ho il libro di Kinsella prima descritto ancora da cominciare, le riviste Insieme a cui ero abbonata e che forse continuerò a comprare... qualche inserto di Panorama perchè mi piace capire qualcosa dei meccanismi della politica anche se i giornali sono prevalentemente di "una parte politica" e di approfondire qualche argomenti di interesse generale...poi ho il catalogo Ikea che è da un periodo che più che altro fa volume e si impolvera nell'attesa di essere sfogliato.

E spero ogni tanto di non cadere addormentata ma di avere il tempo di soffermarmi su qualche lettura piacevole.

giovedì 7 ottobre 2010

viaggiare in metropolitana

upload.wikimedia.org/.../300px-Metropolitana_.svg.png






La metro..ops la metropolitana come mi redarguisce mio figlio quando accorcio la parola.... la prendo tutte le mattine. A volte in compagnia di mia madre, a volte da sola e con la piacevole lettura dei giornali gratuiti distribuiti all'entrata della stazione. Oggi avevo voglia di soffermarmi ad osservare e riflettere sulla gente.

C'era una mamma straniera presumo indiana con due gemelle vestite identiche e un maschietto sul passeggino accompagnata dal marito che nella sua foga di occupare 4 posti è salita sopra i piedi di una arzilla vecchietta, che è ancora lì che borbotta.

C'era un ragazzo ben vestito con la sua borsa contenente il pc comodamente appoggiata sulle sue gambe che era molto occupato alle 8 di mattina a scrivere un memoriale...e aveva le gambe ben allargate sul posto a sedere perchè bisogna stare comodi anche sulla metropolitana, che per un manager rampante è comunque un posto ambito per poter usare il proprio pc, ipod e iphone contemporaneamente... insomma del genere io sono io e tu non sei nessuno.

C'era una signora che raccontava le sue vicissitudini con un tono piuttosto alto...anche le persone dell'ultimo vagone della metropolitana hanno potuto apprezzare le interessanti relazioni casalinghe di una nonna super impegnata e molto molto polemica.

C'erano dei ragazzi che andavano a scuola; quando ci sono loro qualsiasi discorso passa in secondo piano, perchè i loro toni di voce e le parole "colorite" che si scambiano riempiono la monotonia di un qualsiasi viaggio metropolitanto.

C'era l'impiegata che si lamentava con una sua vicina del suo lavoro perfetto che veniva rallentato e disturbato dai suoi colleghi non altrettanto professionalmente preparati.

C'era un vecchietto che è salito dopo alcune fermate e si è diretto verso il posto di "preferenza" assegnato agli anziani e alle donne incinte etc... e facendo alzare una recalcitrante ragazza che era molto presa ad ascoltare il suo ipod...

C'era tanta gente...forse di meno del mercoledì, giorno di udienza del Papa, quando la metropolitana si trasforma in un rave di arzilli vecchietti tutti con lo stesso tipo di cappellino e sciarpa.... guidati da una altrettanto colorita guida che agita solitamente un ombrello o una bandierina.
Molta più gente del Venerdì che sembra un giorno di festa, dove lavora meno gente e non bisogna affannarsi a cercare il parcheggio la mattina e dove si pensa già alle attività del week- end.
Molta meno gente del Lunedì quando ricomincia la settimana e tutti hanno una faccia da funerale.....
Gli altri giorni la fauna metropolitana alterna momenti di puro delirio con le corse all'arrembaggio del posto e il borbottio generale per un ritardo a momenti di calma apparente dove ci si guarda intorno e ci si chiede dove sia finita la gente.

Questi sono i miei viaggi mattutini. Preferisco passarli in metropolitana a osservare, a leggere a chiaccherare con la compagnia di turno ma mi godo questi momenti piuttosto che passarli in mezzo al traffico a strombazzare e ad arrabbiarsi per la lentezza di quello o il sorpasso azzardato dell'altro.

Buon viaggio di lavoro a tutte qualsiasi sia il vostro mezzo di trasporto.

mercoledì 6 ottobre 2010

la cameretta... la scelta. Mi aiutate?













Devo comprare la cameretta ai twins.

I twins cominciano a stare stretti nei loro lettini e ho promesso a mia nonna - che ne ha bisogno - ...di darle l'armadio a ponte.

La loro camera attualmente è composta dal sopracitato armadio dove sotto sono posizionati due lettini con le sbarre, detto così sembra una prigione... e poi scatole trasparenti di ikea piene di giocattoli e un letto normale che usiamo/usavamo per dormire nella loro stanza per emergenze febbrili e altro....


Io penso a una soluzione con armadio e letto a castello...come nella foto per esempio...solo che dal lato "gradini" ho una finestra con sotto termosifone e porta finestra...quindi lo spazio non andrebbe bene...potrei farla speculare e forse entrerebbe...voglio però sfruttare al massimo lo spazio armadi... insomma boh!??!?!

Avete qualche proposta...voi come l'avete arredata? Vi siete trovati bene con qualche catena di negozi? Mi volete segnalare cosa non fare assolutamente nella scelta?! Insomma qualsiasi consiglio sarà ben accetto.


Grazie.

martedì 5 ottobre 2010

IL CASTELLO DI LUNGHEZZA..NI' (nè SI e nè NO)...













Siamo andati a visitare il castello di Lunghezza.
Il castello di Lunghezza ospita il Mondo del Fantastico .

C'è un parco dove sono allestiti vari punti di incontro con i personaggi da fiaba. Puoi incontrare Biancaneve, Alice, Pinocchio, Peter Pan, Il genio della lampada di Aladino e vari personaggi mascherati come Batman, Uomo Ragno, Catwoman.

Per noi genitori un vero tour de force:
- Domenica è il massimo della concentrazione di genitori e bimbi in un posto solo....
- I genitori sono più "agitati"dei bambini... e quelli in gruppo sono dei veri bulldozzer

Mi è piaciuto "l'angolo" della storia di Alice e Pinocchio e il ballo con le principesse dentro al castello, ma se i bambini non conoscono tutte le storie dei personaggi alcune scene possono risultare poco chiare. Per spiegarmi meglio, per esempio, la favola della Bella e La Bestia i miei bambini non la conoscevano e vedere la sua rappresentazione è stata una sorpresa.
Gli attori facevano interagire i bambini con lo spettacolo .. venivano scelti tra il piccolo pubblico i nani nella storia di Biancaneve, i piccoli marinai nella ciurma di Capitan Uncino.... però a volte mancava l'organizzazione nel gestire l'afflusso di gente e tutto risultava un pò confuso.

Sono riuscita a fare una foto dei miei twins con Biancaneve - "bloccata" mentre tentava di andare in bagno presumo :) e ho "acchiappato" anche Cenerentola che ha fatto una foto con il mio principe (twin M).
Insomma scene di ordinaria amministrazione in un delirio di mamme urlanti.
Il castello purtroppo non era visitabile se non per una piccola parte.
Però io sono GRANDE, sono una mamma concentrata a rendere bella la giornata per i twins quindi sicuramente non me la sono goduta come loro, ho osservato con occhio critico il caos circostante .....ecco come immagino sia stato invece il punto di vista dei miei twins:

C'era un castello grande grande, dove abbiamo incontrato Biancaneve che ha mangiato la mela avvelenata ma è stata salvata dal principe.
C'era un mago in una lampada ma non abbiamo capito bene la storia...
C'era capitan Uncino con Peter Pan , Twin M: io volevo fare il pirata ma non ho fatto in tempo ad alzare la mano e sono stati scelti altri bambini... poi mamma mi ha fatto alzare la mano dove c'erano tanti bambini che osservavano un mago che raccontava la storia di una spada nella roccia...ma poi non ho capito perchè dovevo alzarla...
Poi siamo andati a vedere Pinocchio, ma la fata turchina non c'era, aveva incaricato Alice di dare una medicina a Pinocchio...Ci siamo divertiti tanto perchè ci hanno fatto ballare e fare tante "mosse". Io però cercavo la fata di Pinocchio, ma sono stato contento di conoscere la fata dei boschi - alcune mamme hanno detto che sembrava più una fatina delle winx-.
Poi abbiamo visto il cavallo di zorro e siamo entrati nel castello, c'erano tante principesse e abbiamo ballato in cerchio con loro...c'era una principessa vestita di giallo, una di blu, una rosa... ed erano tutte belle...Twin G: la "mucca" (il mostro della Bella e la Bestia) mi ha accarezzato una guancia, era buona non faceva "parura". Io volevo restare un altro minuto ma la mamma mi ha detto che era finito tutto e dovevamo uscire dal castello....
.... Poi eravamo stanchi e ci siamo addormentati nella macchina. Una volta arrivati a casa eravamo pieni di forza ..invece strano i nostri genitori erano stanchissimi....però mamma si è messa a "gironzolare" per casa e papà ha tagliato l'erba nel giardino...noi ci siamo fatti disegnare i personaggi delle fiabe, costruito un castello di carta e abbiamo continuato a giocare e poi dopo il bagnetto ...tutti a nanna... dopo la cena naturalmente.

Comunque se le vostre figlie adorano le principesse e se avete un maschietto grande che adora uomo ragno, batman etc....potete provare con tutti i se e i ma del caso.....Un consiglio: preparatevi un cestino da pic-nic i prezzi del "ristoro"sono un pò alti...

Per concludere, spero che questa bella giornata da favola rimanga nel cuore dei miei twins.






lunedì 4 ottobre 2010

incontro con yummymummy

http://yummymummyematteo.blogspot.com/










Ma allora ci sono delle vere persone dietro i blog?!

A volte mi piacerebbe conoscere di persona tutte le mie amiche blogger, so che non è possibile ma che comunque il loro carattere, lo stile di vita, la loro personalità si capisce anche dal blog; per alcune ti manca il riferimento "fisico" ma a volte le senti vicine come le amiche che incontri per strada tutti i giorni ed è bello ...una sensazione che ti fa piacevolemente compagnia durante la giornata.

Yummymummy però l'ho incontrata.
E' come appare nel blog, dolce e gentile e coinvolgente con i bambini. I miei twins hanno passato una bella giornata, grazie ai suoi giochi con la pasta di sale e lo spettacolo di "magia" dei colori.

Seguo il suo blog e ho letto il suo libro. E' una mamma che ha fatto studi sull'infanzia ma la sua esperienza più importante l'ha fatta sul campo con suo figlio Matteo.

Cosa posso dirvi ? Una frase che mi ha piacevolmente colpito e che secondo me dice tutto della sua persona è: "Ho fatto molti studi sull'infanzia ma quando è nato Matteo è stato come ricominciare da capo". Una mamma che si mette in discussione secondo me è la migliore mamma.

Se volete dei consigli su come fare dei giochi "creativi" con i vostri bambini, Vi consiglio di leggere il suo libro, scoprirete che i giochi più semplici sono quelli più adatti al loro sviluppo e alla loro crescita.

A presto yummymummy.

giovedì 30 settembre 2010

questione di redditometro

http://www.fiscoetasse.com/redditometro







Sono seduta sul tavolino e cerco di concentrarmi per compilare la richiesta quota scuola mensa.... non è facile ...

VOCI di sottofondo:

Twin G: mamma giochi? e mi lascia due o tre pupazzetti amici di quelli che Lei tiene in mano rigorosamente micetti e di colore rosa..
Twin M: mamma leggiamo insieme il libro?
Lavatrice: io sto lampeggiando da un quarto d'ora...quando mi spegni e stendi i panni?
Forno: ma non dovevi preparare una pizza rustica....?
Zaini scuola twins: ma la merenda di domani te la sei scordata?

a parte questi imprevisti e vocette di sottofondo prendo la richiesta e leggo:

possiedi alianti, elecotteri da turismo, deltaplani a motore?
ma che domanda è? forse ho preso il modulo sbagliato...
possiedi imbarcazioni da diporto a vela o a motore?
ma forse sto compilando la richiesta fascia ISEE dell'alta borghesia?
quanto personale stagionale è imbarcato nei suddetti veicoli?
Bè a me piacerebbe salirci da sola e con la mia famiglia....
spese di installazione di piscine
ah bè si ..ho delle perdite nel giardino che formano delle pozzanghere...
assicurazioni varie stipulate
i casi della vita possono essere tanti
spese centri benessere, beauty farm, crociere,
ho talmente tanto di quel tempo libero...
acquisti presso gallerie, studi d'arte
mi piacerebbe che la MonnaLisa tornasse in Italia mi sto muovendo in tal senso
acquisti mobili, elettrodomestici classe A+...
ah è sinonimo di ricchezza....

guardo i miei figli e decido: vado a giocare con loro la questione redditometro può aspettare.

mercoledì 29 settembre 2010

mamma non si nasce

www.guadagnorisparmiando.com/bimbi-bonus.jpeg





Ho imparato tante cose dai miei figli.

Una mamma deve insegnare, deve far crescere ma non nasce mamma, forse qualcuna ha qualche attitudine in più dovuta al carattere, al contesto familiare in cui è cresciuta...qualcuna lo sogna fin da piccola ma insomma mamme non si nasce ma si diventa.


Ho imparato:

- ad allattare.... la "tetta" i miei piccoli voraci succhiatori la trovavano subito e twin G ogni volta la addentava, presumo volesse lasciare il suo marchio di possesso per dimostrare subito il suo caratterino al fratello.
- come cambiare i pannolini....alla nursery dell'ospedale sono andata ad osservare la "manualità" giusta.... per carità avrei imparato ma le infermiere hanno apprezzato la mia "curiosità".... volevo essere pronta per il cambio a doppia velocità dei twins
- ho imparato che si comprano e si ricevono tante cose inutili, ma l'ansia di prestazione del momento ti porta a volere per sicurezza tutto e subito.

MA SOPRATTUTTO ho imparato a crescere con loro....
Ho imparato a fare sbagli e a correggerli.
Ho imparato che esiste un amore speciale verso i propri figli.

Sono una mamma, grazie "piccoli" twins per la gioia che mi date ogni giorno.

martedì 28 settembre 2010

Niente Biancaneve please, qui si dorme

www.stradanove.net/biancaneve-ombra.jpg





La storia di Biancaneve l'ho raccontata tante volte ai twins, abbiamo comprato il pupazzo del principe, abbiamo comprato il pupazzo di Biancaneve anche quella versione sposa, abbiamo comprato i sette nani. Biancaneve grande e quella piccola insomma non ci facciamo mancare nulla. Abbiamo il DVD taroccato e quello originale della Disney... e qual'è stata la bellissima idea della mamma ieri sera?!: VEDIAMOCI AL LETTO IL DVD DI BIANCANEVE.....


risultato ore 5.00: MAMMAAAAAA... twins M ha fatto un brutto sogno con i mostri (io penso con la strega di Biancaneve che + brutta non la potevano fare e poi con quella voce gracchiante..vabè) quindi twin M effetto cozza sul letto dalle 5 alle 7 e poi sveglia per la scuola


risultato ore 9.00: doppio caffè per la mamma che non riusciva a svegliarsi.


la prossima volta niente BIANCANEVE prima di andare a dormire..please.

lunedì 27 settembre 2010

nubi all'orizzonte









Ci risiamo....abbiamo ripreso il solito tram tram quotidiano...si stanno riaffacciando gli impegni quotidiani, le corse per fare questo e quello ... per non arrivare sempre con l'acqua alla gola e per rispettare i buoni propositi pensati in vacanza...

Sto cercando di organizzarmi meglio per lasciare qualcosa di preparato per la cena quasi tutti i giorni e creare delle merende sane e non confezionate per la materna dei twins... prossimamente vi posterò i miei tentativi....
Sto guardando intorno per scegliere una attività sportiva per i twins - qualche suggerimento?
Sto cercando di ritagliarmi uno spazio "sportivo.

Sto stressando il maritino.

Green-eyes/padre pipposfamily è un angelo, corre sempre a destra e sinistra finchè arrivo io la sera e cerco di organizzare tutto o forse (ri)organizzare. Forse è proprio questo il problema... a volte lo rimprovero sugli atteggiamenti, sulle mancanze perchè la questione è che vorrei esserci sempre ma non è possibile

io sono IO e soprattutto una donna. Non posso pretendere che lui abbia il mio stesso occhio critico, le mie amiche mi dicono che lui fa molto di più di tanti loro mariti e allora perchè a me non basta mai? Forse sono abituata troppo bene e pretendo di +.... forse mi devo dare una calmata.... ho un carattere "peperino" e non è facile ..... dovrei dedicarmi anche al rapporto di coppia e non solo al rapporto coi twins..
Insomma è un periodo di "nubi".. ma poi si sa che torna il sereno.....

venerdì 24 settembre 2010

IL 3° FIGLIO…ASSOLUTAMENTE NO ?!?

icelandingkeyhole.flickr.com

NO non sono incinta, NO non ci sto pensando sto solo riflettendo…. :

- non ho il desiderio di fare “il maschio” o di “fare la femmina”: ho due gemelli nel gergo “misti”. E poi come mi dicono spesso: bè almeno ti sei tolta il pensiero, due insieme e di sesso diverso.
- Penso che ci sarebbe la possibilità di fare altri gemelli e non necessariamente solo DUE….TRE …QUATTRO (mio nonno era gemello)…. OH MY GOD !!
- Lavoro tutto il giorno e “soffro” per la “quantità” di tempo dedicata ai miei figli e con il 3° il tempo sarebbe ancora meno
- Mio marito è un tesoro ed è un ottimo babysitter ma non si può tirare la corda troppo a lungo, un terzo “evento” potrebbe essere scioccante anche per lui che adora i bambini
- Economicamente sono impegnativi due figli, figuriamoci un terzo (ho regalato tutti vestiti etc quindi non ci sarebbe nessun “passaggio”)…
- Non ho appoggi esterni se non quelli saltuari dei nonni materni che comunque “aiutano” nella quotidianità, il 3° scioccherebbe tutto il “parentame”che attualmente come aiuto è pari a zero tranne i sopracitati nonni.

- Sono "biologicamente" vecchia (tra poco 38 anni)
- Sto cominciando di nuovo a respirare da poco dopo l'uragano "twins".

BASTAAAAA !!

Bisognerebbe non fare questi calcoli, bisognerebbe lasciarsi andare, dove si va con 2 si va anche con 3….. bisognerebbe si… ma NO io non me la sento…. Anche se non riesco a dire: ASSOLUTAMENTE NO… lascio un piccolo spiraglio….mooolto piccolo...come la serratura illustrata in questo post!! che dite forse un "girino" prima o poi ci potrebbe passare...

Certo che il Venerdì invece di pensare al week-end mi vengono in mente certe idee....forse perchè una mia amica mi ha detto di essere incinta o forse perchè è nato il figlio di una mia vicina..forse...

giovedì 23 settembre 2010

stralci di conversazione gemellare





- twin G e twins M trascorrono un pomeriggio insieme alla nonna

twin G: Uffa nonna...ma tu vai a lavorare, il nonno va a lavorare, mamma e papà vanno a lavorare.......e twin M va a scuola.... allora io domani vado a lavorare
twin M: no.. domani devi venire a scuola con me perchè sei piccola e domani ci fanno giocare con i colori
twin G: ah...allora vado a lavorare un altro giorno

Ieri ero a pranzo con mia madre...mi ha raccontato questa scenetta... sono rimasta a ridere per 5 minuti in un bar del centro affollato di impiegati e turisti.....


- Ieri eravamo in macchina e stavamo andando a scuola...

twin M: io faccio il figlio e tu sei la madre
twin G: vabene...figlio lo vuoi il latte?
twin M: si grazie...ho anche la bua mi metti il cerotto?
twin G: vabene però adesso devo andare a scuola. Ciao figlio


Sono andata a lavorare con il sorriso sulle labbra.

mercoledì 22 settembre 2010

Abbiamo incontrato una strega















Al mare....Un saluto dai miei twins "cicciottelli"....

I figli sono cocchi di mamma, sono pezzi di cuore e difficilmente una mamma esprimerebbe un commento "negativo" sull'aspetto fisico degli altri bambini ma ci sono le "streghe" che lo fanno.
L'altro giorno passeggiavo in un centro commerciale e dopo anni mio marito incontra un vecchio amico con la moglie....vecchie amicizie frequentate nel periodo di coppia e poi abbandonate perchè si cambia ma con particolare riferimento a questa coppia all'epoca:
1. lui non aveva idee proprie dipendeva esclusivamente dal pensiero della fidanzata (ora moglie)
2. lei si sentiva la principessa sul "bip" mi avete capito... pur non avendo nessuna delle caratteristiche necessarie, non aveva soldi, non aveva una posizione sociale invidiabile ma essendo semplicemente aspirante a tutto ciò, sedeva su un gradino superiore
...e di amicizie del genere possiamo fare a meno...
Nel centro commerciale era stata attrezzata una area gioco bambini e i miei twins si stavano divertendo quando è avvenuto il "simpatico incontro": Ma come stai? Ma non siete cambiati affatto. Ma avete due bambini e sono gemelli?..... solite frasi di cortesia...... poi io mi sono dedicata a recuperare i piccoli e a quel punto ci siamo salutati.

Lei mi ha salutato con: allora complimenti....ma che cicciottelli!
...non è stata tanto la parola "cicciottelli" - per quanto io non la condivida - che mi ha fatto rizzare i capelli ma il tono che ha usato... Mi sono ricordata quanto era "strega" e confermo che il tempo è passato ma lei è rimasta tale e quale.

Stamani invece ho incontrato una signora che non conoscevo... ha visto i miei bambini in macchina mentre stavamo parcheggiando.... mi si è avvicinata e mi ha detto: complimenti signora fa piacere cominciare la mattina incontrando dei bambini così sereni....
..... l'avevano semplicemente salutata seppure non conoscendola dal finestrino...regalandole uno dei loro sorrisi "da cicciottelli"......

Spero che i miei twins incontrino nella loro vita più persone come questa signora e meno "streghe".

martedì 21 settembre 2010

essere mamma cosa significa?












....Nel mio caso cosa significa essere mamma di gemelli !?!?

Io ho provato a dare 5 risposte (sarebbero molte di più ma il post non avrebbe fine e il mio ego ne uscirebbe devastato dalle lunghe riflessioni)


1. non riuscire...neanche volendo a viziare l'uno o l'altro gemello
2. sentirsi inizialmente in una catena di montaggio: pappa-ninni-cambio pannolino...
3. riuscire a capire che è meglio delegare qualche compito per limitare lo stress
4. sopportare la curiosità degli estranei sui tuoi figli
5. riconoscere che "a volte" due is meglio che uan (la frase famosa della pubblicità di un gelato, di qualche tempo fa ...)

e voi care mamme...avete qualcosa da dire....?!?
Volete provare a dare le Vs personali cinque risposte?

C'è tanto da imparare.. anche confrontando le ns esperienze di vita
Buona riflessione...


lunedì 20 settembre 2010

mia figlia è sempre più furba.............

http://mikafan.forumcommunity.net/?t=






Lei è nata furbetta.... nella sala post-operatoria, si era presentata a mio marito urlando tutto il suo disappunto mentre il fratellino la guardava pensando: ma perchè fa tutto questo baccano? Forse la ricerca di coccole....!?!?

Mio marito prima del parto aveva sognato il suo carattere "tosto".... era una adolescente un pò ribelle...

Mia figlia ha il mio carattere e ha ripreso anche molti aspetti di quello di mia madre: una bomba ad orologeria....

Ha sempre dimostrato la sua "fermezza" di pensiero. Non riesco più a farle indossare pantaloni...al massimo pantacollant sotto le gonne.

E' dolcissima ma anche molto capricciosa...sembra spuntarla sempre con il fratello....

Ieri avevo un piccolo fastidio ad una mano e dopo le varie faccende serali mi ero concessa un minuto di riposo sul divano... Si avvicina la mia dolce e permalosa twin G e mi dice:
- Mamma giochi?
Io le rispondo che mi sto riposando qualche minuto perchè ho la mano che mi fa male....
Quale mano mamma?
Io le faccio vedere la mano e le rispondo che è la destra.......
Momento di riflessione di twin G..... E questa mano ti fa male?
Io le rispondo che no fortunatamente...
Mamma allora puoi giocare con questa...tieni e mi molla i pupazzetti ....

Mi è uscito un sorriso tra le labbra....ma come sono furbi questi bambini....

VIVISEZIONE - revisione della direttiva



Sono venuta a conoscenza della direttiva del Parlamento Europeo e sono rimasta sconcertata.
Penso che sia importante la ricerca ma anche la vita degli animali scelti come “cavie”.
Penso che l’uno non escluda automaticamente l’altro.

Il mio blog è un diario, un insieme di pensieri...e sono contenta di poter segnalare argomenti importanti come questi senza necessariamente sentirmi "politicamente" impegnata.
A presto

giovedì 16 settembre 2010

siamo donne, oltre le gambe c'è di più....

http://www.occhioallaspesa.rai.it/category/0,1067207,1067111-1082243,00.html




...magari con il freddo che arriva fare a meno delle calze diventa complicato ...ma ci sono tante marche alternative..

Ho letto questo post vita da strega e sono rimasta molto colpita. Capisco le esigenze di produzione, capisco la crisi ma spostare stabilimenti dall'Italia all'estero solo per puro risparmio economico senza che il "marchio" abbia un problema contingente...anche con tutto rispetto considerando la crisi in questo settore o altri..quando si parla di vite spezzate dei lavoratori...no non lo capisco
Ho deciso di aderire "alla protesta" e orientarmi sulla scelta di altre marche....

Le marche Golden Lady sono:
ARWA
FILODORO
GOLDEN LADY
HUE
NY LEGS
OMSA
PHILIPPE MATIGNON
SISI

SIAMO LIBERE DI SCEGLIERE E QUINDI DI NON COMPRARE O ACQUISTARE ALTRI MARCHI....

Non faccio politica, non strumentalizzo nulla....faccio semplicemente una scelta.
Come diceva una vecchia e nota canzone degli anni '80 SIAMO DONNE OLTRE LE GAMBE C'E' DI PIU'....

BLOG: nuova grafica

http://www.smittenblogdesigns.blogspot.com/
Ho cambiato...un clic e via.... spero che vi piaccia...mi dà la sensazione che così sia "più solare" e mi piace la mattina cominciare bene.... se avete commenti anche consigli su qualcosa che non vi piace...fatemi sapere.... bè diciamo che ho fatto tutto da sola, la pagina è lenta nel caricarsi e ho scoperto che sui piccoli schermi il disegno non è completo... insomma siate clementi... :)


TANTI BACI

mercoledì 15 settembre 2010

un posto incantevole ROCCA CALASCIO












ROCCA CALASCIO

Un posto caratteristico. Ci sono stata lo scorso maggio. In questo blog sono proiettata “sul futuro”, ma mi sono ricordata di questo splendido posto perché mi è arrivata una e-mail dal rifugio che ci ha ospitato chiedendomi di “votare” la sua candidatura presso la FAI…. quindi ho pensato che a qualcuno potrebbe interessare visitare questo posto.


Ritengo che sia bellissimo e che ne valga la pena….ho votato la sua candidatura e voglio rendervi partecipi di alcune immagini che mi porterò nel cuore…..e magari se qualcuno ha voglia di una gita “veloce” questo è un posto che va considerato.

Questo è il link del rifugio nel caso vi interessi….. http://www.rifugiodellarocca.it/ una delle originali caratteristiche è che il rifugio è il punto centrale della Rocca dove potete soggiornare all’interno delle vecchie case del paese, le cui stanze sono a disposizione della clientela.

E’ una Rocca diciamo “abbandonata” dagli abitanti che per esigenze “pratiche” abitano più a valle e il personale del Rifugio ha avuto la bellissima idea di riutilizzare alcuni casolari ….

Siete ad un passo dal parco nazionale, ci sono tanti paesi interessanti da visitare e il castello è un luogo magico e meraviglioso.

All'epoca, la signora che con la sua famiglia si occupa del rifugio ci ha gentilmente offerto una torta “homemade” - abbiamo festeggiato il compleanno di mio marito e il nostro anniversario di matrimonio.


Ah naturalmente i miei twins sono rimasti entusiasti….sembravano dei perfetti esploratori….


Per gli amanti del genere e per chi se ne ricorda nel castello hanno girato alcune scene del film Lady hawke (castello diroccato dove viveva il prete scomunicato e dove veniva curato il “falco”) e alcune scene di altri film come Il nome della Rosa con l’affascinante Sean Connery…..


Una “chicca” finale…c’è una chiesetta vicino al castello…è chiusa e viene aperta solo per le cerimonie…casualmente quando siamo andati c’era un matrimonio…..bellissima….. è quella che si scorge alla fine del sentiero dove si vedono di spalle i miei twins…













martedì 14 settembre 2010

mancata informazione del Comune

www.comuniweb.it









Io l'ho scoperto per caso leggendo il giornale in relazione alle polemiche scaturite dalla notizia della variazione delle quote mensa ...

Il tempo fissato per la presentazione della documentazione per la quantificazione delle somme da pagare era ridottissimo...per fortuna oggi prorogato al 21 ottobre.

Per chi fosse del Comune di Roma e fosse interessato può CLICCARE QUI e cercare nel paragrafo mense scolastiche tutte le informazioni.


E' importante presentarla altrimenti per il servizio erogato viene applicato il massimo della tariffa per quota mensa che si aggira intorno ad euro 80,00.

Quello che mi infastidisce è la mancata informazione, nessun avviso nella scuola.....qualcuno lo sa e qualcuno ancora ne è all'oscuro. Spero che questo post possa essere utile a qualche altra mamma...intanto io vado ad avvertire tutte le mie conoscenti....

TIME 4 KIDS



















Vi segnalo una simpatica iniziativa... clicca qui per partecipare....

lunedì 13 settembre 2010

primo giorno di scuola infanzia

www.piazzavittoria.net









Primo giorno di inserimento.

Scuola di infanzia comunale.

Classi separate ma spazio gioco ricreativo comune interno ed esterno.

Mi hanno telefonato prima di uscire, ore 10.15:

Twin M: mamma sto giocando con il treno, ciao
twin G: mamma quando vieni? Non voglio andare a scuola.
twins(bi)mamma: Ma ci sono amichetti nuovi, tanti giochi...sarà bello sai !?!
Marito della pippo's family: Tutto bene, un pò di storie per vestirsi...porto il grembiule e gli zainetti....vado

.... a 1/2 mattinata....

Marito della pippo's family: ciao tutto bene, mi hanno fatto uscire per un pò... adesso vado a riprenderli ..oggi non mangiano... Tutto bene tranquilla...

Alla fine mi ha riferito che è andato tutto bene, primi 20 minuti di "cozze" attaccate alla gambe del papà...poi entrambi si sono ambientati nelle classi separate. Domani sempre inserimento orario 9.30-11.30

Stasera chiederò altri dettagli.....mica sono soddisfatta voglio sapere tuttooooooo :)

Io non c'ero, non potevo perchè il mio capo non mi avrebbe mai dato il permesso visto che ero da poco tornata dalle ferie, perchè non ha figli e non può capire...questo è un altro giorno che avrei voluto ricordare per esperienza diretta e invece me lo faccio riferire - mi dispiace, è uno dei miei tanti "crucci" di mamma lavoratrice...

domenica 12 settembre 2010

addio fasciatoio

immagine pubblicitaria








Era ora ...... diciamo che ormai era solo un deposito di asciugamani, cremine etc... però c'era...... occupava uno spazio che ora è dedicato ad una scatola di giocattoli....

Un altro "pezzo" della infanzia dei miei gemelli è andato via.

Prima è stato il momento del ciuccio, poi dei pannolini e adesso "il fasciatoio". Questi sono 3 pezzi fondamentali legati al periodo 0-3 anni dei miei figli.....fondamentali perchè ogni volta è stata una conquista di indipendenza dei twins che poi si è tramutata in una maggiore libertà per noi genitori.

Addio caro "fasciatoio" ne hai viste tante,.. la nascita e crescita di mia nipote e prima quella della sua cuginetta e poi per concludere due bambini in un colpo solo...bè hai resistito tanto ora è giusto lasciarti riposare un pò......

... Si volta pagina.. infatti ora vado a stirare i grembiuli per domani mattina.... il loro primo giorno alla scuola di infanzia.....

p.s. il fasciatoio è simile a quello della foto...il mio era con i contenitori in plastica bianchi con disegnini vari.... naturalmente con un aria molto più vissuta....
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...